Il vaccino anti Coronavirus-Covid 19 sarà italiano?

Un grasso passo in avanti per ottenere un vaccino attivo contro il Covid-19 arriva proprio dalla ricerca italiana. La Advent IRBN di Pomezia in collaborazione con l’Università di Oxford ha reso noto che dalla fine del mese sarà sperimentato un vaccino su 550 volontari in Gran Bretagna.

La messa a punto di un vaccino richiede di norma molto più tempo, ma visti i confortanti test di laboratorio e l'eccezionalità del momento, si è pensato di usare una procedura di emergenza. Il vaccino potrebbe essere disponibile già a Settembre, in una prima fase per gli operatori della sanità e le forze dell’ordine.

La produzione di quantitativi più importanti, necessari a coprire una larga fetta della popolazione, richiederà infatti qualche mese in più.

Potrebbe interessarti: Osservatorio Anap: Speciale Coronavirus. La mappa e l'evoluzione settimanale del fenomeno