Focolai di Coronavirus nelle strutture di riposo: garantire salute e sicurezza

Data notizia: 
10 Aprile, 2020
coronavirus e le strutture di riposo

L'Anap, l'Associazione Nazionale Anziani e Pensionati di Confartigianato, lancia l'allarme sui focolai di Coronavirus nelle strutture di riposo per anziani. Un pericolo sempre presente nelle numerose strutture per anziani, dove gli ospiti da nord a sud, vengono colpiti maggiormente dal virus Covid-19.

Un forte grido dall'allarme lanciato dal Presidente Anap Latini, del gruppo territoriale di Ancona Pesaro e Urbino che dichiara: "Nelle Marche ci sono centinaia di strutture con migliaia di ospiti, a cui si aggiunge il personale, i medici, gli infermieri e OSS. Situazioni generalmente di buon livello, curate e controllate, ma che tuttavia, in molti casi, incolpevolmente, hanno rappresentato piccoli o grandi focolai di contagio.
E' il momento di agire per mettere in sicurezza le strutture e le persone che sono all'interno: occorre garantire l’arrivo dei dispositivi di sicurezza e la prova del tampone (o il prelievo capillare) per tutti, ospiti e personale di queste strutture che di fatto, operano già come reparti ospedalieri per Covid-19".

L'Anap continua il suo lavoro di sensibilizzazione e informazione, special modo in questo periodo di emergenza sanitaria, diffondendo un suo Vademecum dedicato proprio alla terza età, una guida con semplici consigli pratici su come difendersi efficacemente dal contagio, ma anche su come non cadere vittime di truffe e raggiri.

Foto di Luizmedeirosph da Pexels