I pensionati dovranno restituire parte dell'assegno

Data notizia: 
18 Marzo, 2019
restituire parte dell'assegno

Anap Confartigianato lancia l'allarme: "non si tratta di grosse somme, trattandosi del conguagio di pochi mesi e che riguarda le pensioni dai 1.523 euro netti in su". Causa il nuovo criterio di rivalutazione delle pensioni, previsto dalla ultima Legge di Bilancio di fine 2018, c'è una concreta possibilità di dover restituire parte dell'assegno accreditato nei primi mesi del 2019.

Maria Grazie Bergamo, presidente provinciale di Anap Massa-Carrara:

"Ancora una volta si tratta di una conseguenza di politiche volte solo a fare cassa sulle spalle dei pensionati, intaccando il principio, già peraltro più volte messo in discussione nel passato, secondo cui la pensione è frutto di un contratto tra contribuente e Stato (Inps) e pertanto il suo valore e potere di acquisto andrebbe difeso e salvaguardato nel tempo".

Conviene quindi rivolgersi agli uffici del Patronato Inapa Confartigianato Carrara telefonando al numero 0585/70962 - 371/3610923, oppure agli uffici di Massa telefonando al numero 0585/1980393.