In Confartigianato iniziativa di sensibilizzazione contro truffe e raggiri agli anziani

Data notizia: 
26 Giugno, 2015
In Confartigianato iniziativa di sensibilizzazione contro truffe e raggiri agli anziani

Lo scorso 24 Giugno, alle ore 15.30 presso la Sede provinciale di Confartigianato in Viale Berlinguer 8 a Ravenna, si è tenuto un incontro tra Confartigianato e le Forze dell'Ordine in occasione della II edizione della Campagna nazionale contro le truffe agli anziani. Un'azione comune - sottolinea Confartigianato - per difendere i cittadini, soprattutto in vista dei mesi estivi durante i quali si moltiplicano i rischi per gli anziani che rimangono soli.

Dalle rilevazioni del Ministero dell'Interno - Dipartimento della Pubblica Sicurezza emerge che i reati a danno degli anziani, nell’arco temporale 2012-2014, sono in aumento. Infatti, se nel 2012 le vittime di reato ultrasessantacinquenni sono state 302.660, nel 2013 sono state 328.673 (+8,6% rispetto all’anno precedente) e nel 2014 sono state 340.326 (+3,5%). Di contro, i reati commessi in Italia registrano un andamento altalenante (+2,6% nel 2013 rispetto al 2012, -3,9% nel 2014 rispetto all’anno precedente).

Questi dati mostrano come gli anziani siano più esposti ai fenomeni di criminalità e quanto sia necessaria una campagna di informazione che fornisca consigli utili per evitare di incorrere in situazioni di pericolo.

Nel corso - sottolinea l'associazione - dell’incontro saranno esposti suggerimenti per difendersi dai rischi di truffe, raggiri, furti e rapine. Semplici regole di comportamento suggerite dalle Forze di polizia per evitare di finire nelle mani di malintenzionati in casa, per strada, sui mezzi di trasporto, nei luoghi pubblici, ma anche utilizzando Internet. Le occasioni di potenziale pericolo sono dappertutto e, per ogni circostanza, vengono indicati i trucchi messi in atto dai malintenzionati e i comportamenti da adottare.