Mario Valetti: Fermare la strage nelle case di riposo

intervista al presidente anap mario valetti sulle stragi nelle case di riposo

La strage del Coronavirus nelle case di riposo va fermata e subito. Un grido d'allarme lanciato da Mario Valetti, presidente di Anap Confartigianato Sondrio. Una strage che colpisce drammaticamente gli anziani ospiti nelle case di riposo, Rsa e Rsd, stragi oggi chiamate "stragi silenziose" perchè una volta che il fenomeno si è manifestato, oramai è già troppo tardi.

Il virus inoltre, ha isolato ancor di più tutti e molti anziani non possono neanche essere accompagnati dai propri cari negli ultimi istanti di vita. Numerose le strutture di accoglienza divenute focolai nel nostro territorio.

"Un dolore per l'intero Paese, continua il Presidente Valetti. La vita di ciascuno è preziosa e va tutelata, in ogni fase. L'anziano ha diritto alla serenità e alla cura anche nei suoi ultimi anni. Occorre fare il massimo possibile al più presto per mettere in sicurezza le residenze per gli anziani: sappiamo che la lotta a questo virus è solo all'inizio e l'attenzione e il supporto delle autorità deve riguardare tutti i cittadini".

L'Anap, per tutelare gli anziani, ha voluto diffondere, un vademecum, una guida semplice con preziosi consigli su come comportarsi per evitare efficacemente il contagio e dai più comuni tentativi di truffe e raggiri.

ANAP Confartigianato. ''Fermare la strage nelle case di riposo''
Data notizia: 
6 Aprile, 2020