Age Italia: l'incontro con Elena Bonetti, Ministro per le Pari Opportunità e la Famiglia

age italia incontro ministro elena bonetti

Costruttivo l’incontro che Age Italia, di cui l’Anap fa parte, ha avuto il 14 febbraio scorso con il Ministro per le Pari Opportunità e la famiglia Elena Bonetti.

Nell’occasione, la coordinatrice di Age Italia, Maria Ruffino, ha anzitutto illustrato sia il ruolo che svolge Age Platform Europe nell’ambito della Comunità Europea per promuovere le politiche in favore degli anziani, sia il ruolo di Age Italia nei confronti della Piattaforma Europea nella quale vanta la rappresentanza più numerosa rispetto agli altri Stati.

La Coordinatrice si è poi soffermata sull’attività che sta svolgendo Age Italia su un tema di grande impegno e attualità come quello dell’invecchiamento attivo - che non va visto da un punto di vista assistenziale e che deve tendere a favorire il rapporto intergenerazionale - tanto a livello europeo quanto a livello nazionale per giungere ad una legge quadro nazionale come, del resto, è intenzione del Ministero che ha dato da tempo incarico all’INRCA - Istituto con il quale collaboriamo - di fare uno studio preliminare.

Il Ministro, nel prendere atto di quanto detto dalla Coordinatrice di Age Italia, ha  esposto le sue idee sulle tematiche relative alle "persone" (e quindi anche agli anziani), "persone" che vanno viste nel loro divenire e non "staticamente". Si è anche soffermato, richiamando i recenti dati Istat, sull'invecchiamento della popolazione - che è da considerarsi un fattore positivo - e sulla denatalità, che rappresenta un problema per il Paese. Il Ministro ha quindi confermato la sua presenza al Convegno che Age Italia terrà in aprile proprio sull’invecchiamento attivo ed assicurato la disponibilità del Ministero a mantenere rapporti collaborativi con Age Italia.