Inps: Prima liquidazione e pagamento delle pensioni delle gestioni pubbliche

Anap il : 
3 Maggio, 2016

L'Inps, con un proprio messaggio, ricorda che, nelle convenzioni stipulate con gli enti pagatori per il pagamento delle pensioni, è stabilito che il pagamento delle rate di nuova liquidazione possa avvenire nei giorni 1, 7 e 20, o giorno bancabile immediatamente successivo qualora tali giorni risultino festivi o non bancabili. Per le Poste Italiane Spa anche il sabato è considerato bancabile. Il calendario è identico indipendentemente dal mezzo di pagamento prescelto dall’avente diritto alla prestazione.

Tali scadenze finora erano state attivate per le sole pensioni delle gestioni private, mentre per le pensioni della gestione pubblica era operativa la sola scadenza del giorno 1.

Ora l’Inps informa che per le pensioni liquidate nell’ambito delle gestioni pubbliche, a partire dalla mensilità di maggio 2016, il primo pagamento potrà essere effettuato, oltre che il giorno 1, anche il giorno 7 del mese, o il giorno bancabile immediatamente successivo, qualora l’1 o il 7 sia festivo o non bancabile.

Come previsto già per le pensioni della gestione privata, il pagamento del giorno 7 conterrà tutte le somme da corrispondere a titolo di arretrato dalla decorrenza giuridica fino al mese in corso. A titolo di esempio, con il pagamento di maggio relativo a una pensione con decorrenza marzo 2016, saranno pagate tutte le somme relative ai mesi di marzo, aprile e maggio 2016.

Le rate successive saranno corrisposte secondo le regole ordinarie: il primo giorno di ciascun mese o in quello successivo, se questo cade in giorno festivo o non bancabile.