Locazione: nullo il patto con canone maggiore rispetto al contratto registrato

Anap il : 
11 Maggio, 2016
Locazione: nullo il patto con canone maggiore rispetto al contratto registrato

E’ nulla, per contrarietà a norma imperativa, la scrittura privata con la quale il conduttore si obbliga a versare un canone maggiore rispetto a quello dichiarato nel contratto registrato di locazione di immobile ad uso abitativo. Così si è espressa la Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione, con sentenza n. 7634, pubblicata il 18 aprile 2016, in conformità a quanto già stabilito, a Sezioni Unite, con sentenza n. 18213 pubblicata il 17 settembre 2015.