Pronto intervento: arriva in Itala il numero unico per le emergenze

Anap il : 
6 Giugno, 2017
Pronto intervento: arriva in Itala il numero unico per le emergenze

A breve sarà operativo anche in Italia il numero unico per emergenze dei cittadini. A seguito della direttiva comunitaria del 2002, che prevede l'istituzione di un numero unico Europeo di emergenza, è stato emanato il decreto del 22 gennaio 2008 dal ministero delle Comunicazioni che introduce il servizio 112 Nue (Numero unico emergenze) - un sistema di gestione unificata delle chiamate al 112 e 113 - che impone ai gestori telefonici di rete fissa e mobile di rendere fruibile in tempo reale l'identificazione e la localizzazione del chiamante.

Il servizio partirà in via sperimentale per la provincia di Salerno presumibilmente entro la fine del mese di luglio. Il "nuovo" 112 Nue convoglierà le chiamate ricevute ai numeri di emergenza delle forze di polizia esistenti (112 e 113) assegnandole - con un sistema di automatico di instradamento garantito dalla Telecom - tra le sale operative della Polizia e dei Carabinieri per arrivare al più vicino Commissariato di ps o stazione dei cc.

Nei comuni dove esiste sia un ufficio della Polizia che dei Carabinieri, la ripartizione delle chiamate di emergenza sarà suddivisa al 50% tra le due forze di polizia, mentre nei comuni senza presidi la chiamata sarà instradata a quello più vicino.

Il Nue sarà introdotto in maniera graduale e progressiva. E, dopo la sperimentazione nella provincia di Salerno, verrà esteso in tutto il territorio nazionale. Nell'attesa si potrà comunque continuare a chiamare i numeri di emergenza esistenti quali il 112, 113, 115, 116, 117, 118, 1515 e 1530, che non saranno aboliti.

Nella regione Lazio, il 112 è attivo solo nelle zone con prefisso 06 sia da rete fissa che da cellulare!