Otalgia

L’otalgia (dolore all’orecchio) è un disturbo molto frequente soprattutto nei bambini ed è spesso associato ad infezioni del condotto uditivo esterno e dell’orecchio medio. Un dolore riflesso all’orecchio può essere provocato da patologie oro-faringee (faringite acuta, periodontiti, ascessi e granulomi). Le principali cause di otalgia sono le seguenti:

INFEZIONI (vedi www.otite.it):

Infezioni dell’orecchio medio: Otite media sierosa - Otite media purulenta (otite acuta).

Infezioni del condotto uditivo esterno: Otite esterna - Micosi del condotto uditivo esterno.

Infezioni della membrana timpanica: Miringite bollosa.

Infezioni extra-auricolari: Mastoidite - Ascesso peritonsillare - Sinusite.

TRAUMI: Corpi estranei - Barotraumi (immersioni, variazioni repentine di altitudine).

VARIE: Allergie - Patologie di pertinenza odontoiatrica - Problemi dell’articolazione temporo-mandibolare.

TERAPIA: la terapia dell’otalgia coincide di norma con quella della patologia che l’ha provocata. Le infezioni dell’orecchio medio, specie se associate a febbre, richiedono una terapia antibatterica mirata. Il trattamento sintomatico prevede l’utilizzo di anti-infiammatori per via generale e di un trattamento locale (preparati per uso otologico) variabile a seconda della diagnosi (antidolorifici, associazioni di antibatterici e cortisonici etc.).

Tag: