Attività fisica e prevenzione dell’Alzheimer

Uno studio pubblicato sul British Journal of Sports Medicine dal dipartimento di Epidemiologia e Salute Pubblica dell’University College di Londra ha esaminato un campione di quasi 3.500 persone dell’età media di 64 anni. I volontari sono stati seguiti per otto
anni per monitorare se comparissero disturbi cognitivi come depressione o Alzheimer. Lo studio ha dimostrato che una attività fisica moderata, eseguita anche una sola volta a settimana protegge da Alzheimer e depressione, nonchè da varie altre forme degenerative.