Cos’è la Whatsappite?

E’ proprio questo il termine con cui la nota rivista Lancet ha definito il disturbo ad entrambe le mani riportato da una donna americana che aveva mandato con il suo smartphone messaggi ininterrottamente per sei ore. In realtà di altro non si tratta che di una tendinite acuta dei tendini flessori del pollice, troppo sollecitati da un movimento ripetitivo. Sono sempre più numerosi i disturbi alle mani derivanti dall’utilizzo delle nuove tecnologie: oltre alle tendiniti sono in aumento i casi di tunnel carpale e di sindrome di De Quervain (tendinite dell’estensore del pollice).

Nel trattamento di tali disturbi è molto efficace la Laserterapia, ma è d’obbligo l’interruzione di quelle attività che hanno causato il problema.