L’Europa punta sullo sviluppo delle politiche sociali

Giovedì, 7 Luglio, 2016
L’Europa punta sullo sviluppo delle politiche sociali

Il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti, ha incontrato il 13 giugno Allan Larsson, Rappresentante personale del Presidente della Commissione UE Jean-Claude Juncker, incaricato della preparazione di un libro bianco inteso a innalzare gli standard dei diritti sociali in Europa.

L'iniziativa assunta dalla Commissione si propone di rimettere al centro del dibattito europeo la dimensione sociale, spesso trascurata rispetto a quella finanziaria, per riavvicinare l'Europa ai cittadini e recuperare quel modello sociale che era, in origine, al centro del processo d'integrazione europea.

Il Ministro Poletti ha concordato sull'iniziativa della Commissione e sulla necessità di un riequilibrio fra politiche finanziarie e sociali, tema di grande attualità, da sempre sostenuto dall'Italia e discusso di recente anche in occasione della riunione dei Ministri del Lavoro europei del 16 giugno. L'Italia si augura che la proposta della Commissione si ponga obiettivi ambiziosi, assicura il suo pieno appoggio e intende contribuire concretamente alla riflessione in corso.

Il rappresentante personale del Presidente Juncker ha quindi ricordato quanto la Commissione europea segua con grande attenzione la riforma del lavoro italiana, così come le altre riforme da noi in atto nel settore sociale, che vanno nella stessa direzione di quel rafforzamento dei diritti sociali su cui la Commissione intende lavorare.

Al termine dell'incontro ha avuto luogo presso il Ministero del Lavoro un incontro del Rappresentante personale del Presidente della Commissione con tutte le amministrazioni italiane, Ministeri e Regioni, interessate alla dimensione sociale dell'Europa ed al suo rafforzamento.​