Focus sulle famiglie nella "Congiuntura Italiana" del CER (Centro Europeo delle Ricerche)

Giovedì, 5 Ottobre, 2017
Focus sulle famiglie nella "Congiuntura Italiana" del CER (Centro Europeo delle Ricerche)

La situazione delle famiglie italiane è in miglioramento. La spesa per consumi finali ha confermato nel secondo trimestre la buona espansione registrata nel primo trimestre e pari al +2,7% annuo. Il reddito disponibile ha mostrato nel primo trimestre dell’anno una crescita annua del 2,4% rispetto al +1,2% del trimestre precedente. In miglioramento anche la variazione dal potere d’acquisto, passata da +1,0 a +1,2% annuo nel primo trimestre.

Il tasso di disoccupazione è salito di 1 decimo a luglio, attestandosi all’11,3%. Nello stesso mese è salito di 5 decimi il tasso di disoccupazione femminile, ora al 12,8%, mentre è rimasto stabile il tasso di disoccupazione maschile, 10,3%. Sempre a luglio, il tasso di disoccupazione giovanile è risalito fino al 35,5%. 

A luglio gli occupati totali si sono confermati oltre la soglia dei 23 milioni, 23,063 milioni, in crescita di 59 mila unità rispetto a giugno. Il numero dei disoccupati si è confermato al di sotto dei 3 milioni (2,950 milioni), ma in crescita di 61 mila unità. Nel corso degli ultimi 12 mesi gli occupati sono cresciuti di 294 mila unità, mentre i disoccupati sono calati di 17 mila unità.

L’inflazione è stata pari all’1,2% nel mese di agosto, in crescita rispetto all’1,1% di luglio. L’inflazione sembra essersi stabilizzata nel corso degli ultimi tre mesi. Questo andamento è in parte collegabile al rallentamento nella crescita dei prezzi dei beni energetici che hanno mostrato una dinamica dei prezzi più moderata in luglio ed agosto.