Invecchiamento attivo: una interessante ricerca, regione per regione, dell'Isfol

Martedì, 29 Maggio, 2012
isfol

Il monitoraggio delle misure programmate dalle regioni per il sostegno degli over 50 è tra le molteplici attività che vedono l’Isfol impegnato sul tema dell’invecchiamento attivo. Grazie ad una stretta collaborazione con la quasi totalità di Amministrazioni regionali ed Enti locali territoriali, l’Isfol ha avviato, infatti, dal 2003 una sistematica attività di osservazione di fenomeni, dinamiche e interventi in atto sul tema “prolungamento della vita attiva”, finalizzata non solo a individuare e analizzare misure e progetti a favore dei lavoratori adulti nel mercato del lavoro ma anche a favorire la diffusione dei modelli più efficaci di policy realizzati in ambito regionale locale.

In questi giorni l’Isfol ha pubblicato un volume “Le azioni locali a supporto del prolungamento della vita attiva”  che  raccoglie i risultati dell’attività di ricerca dell’Istituto sugli interventi finalizzati al mantenimento e reinserimento dei lavoratori senior nel mercato del lavoro e alla loro valorizzazione professionale, realizzati tra il 2007 e il 2009. L’obiettivo generale dell’indagine era quello di fornire materiali utili alla definizione delle politiche a supporto del prolungamento della vita attiva, anche al fine di contribuire al disegno di una futura strategia nazionale per l’active ageing.

In breve sintesi, si può rilevare che nonostante le misure specifiche per il target maturo non sembrino aver raggiunto un grado di sviluppo e di articolazione paragonabile a quanto realizzato in altri paesi dell’Unione europea, gli avvisi/bandi e gli interventi rivolti a soggetti maturi sono risultati molto più numerosi che nel precedente periodo di programmazione dei Fondi. Il volume si può consultare tramite internet, digitando il titolo del volume stesso: “Le azioni locali a supporto del prolungamento della vita attiva”.