L'Arena.it

Un gazebo dei pensionati per spiegare l'Alzheimer

Un gazebo dei pensionati per spiegare l'Alzheimer

Sabato, l'Associazione Nazionale Anziani Pensionati (Anap) di Confartigianato Verona tornerà nel cuore della città (in via degli Alpini, dietro il municipio) con un gazebo informativo per sensibilizzare e informare in merito alla prevenzione delle patologie della terza età, con particolare riferimento alla demenza senile e all'Alzheimer, la malattia neuro-degenerativa che colpisce più di 500mila italiani.
L'obiettivo è quello di offrire un contributo importante alla ricerca su una delle più devastanti malattie della terza età. Per farlo, l'Associazione Nazionale Anziani e Pensionati di Confartigianato, nell'ambito dell'edizione 2013 della "Giornata nazionale per la predizione dell'Alzheimer", fissata per sabato 6 aprile, in collaborazione con il dipartimento di Scienze dell'Invecchiamento della Sapienza di Roma, e con il patrocinio della Croce Rossa Italiana e della FIMeG, la Federazione italiana medici geriatri, riproporrà per il quinto anno consecutivo il progetto "Senza ricordi non hai futuro - non permettere all'Alzheimer di cancellare il tuo domani".
A Verona, appunto anticipando di qualche giorno l'evento, sabato, in via degli Alpini, nei pressi di Piazza Bra, l'Anap di Confartigianato Verona allestirà un gazebo informativo, dalle 10 alle 18.30, dove i cittadini interessati potranno approfondire la propria predisposizione all'Alzheimer, la conoscenza di altre patologie della terza età e la corretta alimentazione.
Al gazebo, i cittadini troveranno personale che fornirà materiale informativo e somministrerà, nell'assoluto rispetto della privacy, appositi questionari. In Italia soffrono di questa patologia circa 492mila persone e 26,6 milioni nel mondo secondo uno studio della Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health di Baltimora (Usa). Da rilevazioni europee, il numero di nuovi casi all'anno è di 40,2 casi su mille persone tra gli 85 e gli 89 anni.
Per maggiori informazioni sull'iniziativa contattando l'Anap di Verona, nella sede di via Selenia 16, telefonando al numero 045.9211523 o inviando una e-mail a stefania.riva@artigianiupa.vr.it

Allegati: 
Data articolo: 
Giovedì, 21 Marzo, 2013