L’importanza dei polifenoli

Da alcuni anni l’interesse dei ricercatori si è focalizzato su una serie di sostanze contenute negli alimenti: i polifenoli. Sotto questo nome, si identificano almeno 8000 sostanze presenti nei vegetali. Le principali quattro classi di polifenoli sono gli acidi fenolici, gli stilbeni, i curcuminoidi e i flavonoidi. Tali sostanze sono perlopiù contenute in frutta, verdura, vino rosso, tè verde, cioccolato caffè e olio d’oliva.
E’ noto ormai alla letteratura scientifica l’effetto di tali sostanze come antinfiammatori, antiossidanti e antiaggreganti, rappresentando di conseguenza un elemento di difesa nei confronti delle malattie cardiovascolari, neurodegenerative e neoplastiche. Per questa ragione si consiglia un abbondante consumo di verdura e frutta ripartita in più momenti della giornata per assicurare un adeguato apporto di tali nutrienti.