Luoghi di lavoro salubri: una questione chiave per la forza lavoro europea che sta invecchiando

Martedì, 3 Maggio, 2016
Luoghi di lavoro salubri: una questione chiave per la forza lavoro europea che sta invecchiando

Come partner ufficiale della nuova campagna lanciata "Luoghi di lavoro salubri", AGE Europe (Organizzazione della quale fa parte anche l’Anap) richiama il ruolo chiave che gli ambienti e le condizioni lavorative adatte a tutte le età giocano per permettere a tutti di rimanere al lavoro fino all'età del pensionamento e di godere di  una salute migliore dopo la pensione.

"I luoghi di lavoro salubri sono necessari per diminuire l'impatto del cambiamento demografico e del sistema pensionistico, assicurando una maggiore equità e solidarietà tra le generazioni - evidenzia Anne Sophie Parent segretario generale di Age Europe - dopo il lancio della campagna da parte della Commissione Europea e dall'Agenzia europea per la sicurezza e la salute a lavoro".

La campagna per luoghi di lavoro salubri è di cruciale importanza per tutti i lavoratori, visto che la maggior parte di questi dovrà lavorare più a lungo per arrivare al pensionamento. Oggi, in Europa, solo la metà dei lavoratori di età compresa tra 55-64 anni sono ancora nel mondo del lavoro - con forti differenze regionali e di genere. Tra l'altra metà, un numero significativo di questi sono stati costretti a lasciare il mercato del lavoro prematuramente per motivi di salute, o per condizioni di lavoro troppo faticose e la mancanza di misure che sostengano la loro transizione verso posti di lavoro più "leggeri", rendendoli inadatti a continuare a lavorare. Inoltre, i lavoratori più anziani sono più a rischio di diventare disoccupati di lunga durata quando perdono il loro lavoro e hanno, meno accesso alla formazione lavorativa e all'apprendimento durante tutto l'arco della vita.

Creare posti di lavoro sani e adatti a tutte le età significa dare più attenzione alla conciliazione tra lavoro e vita privata per tutti i lavoratori, non solo ai genitori con bambini piccoli ma anche a coloro che si occupano dei familiari a carico, in quanto (la presa in carico) rappresenta una fonte di stress  crescente sul lavoro, che spesso non è affrontata all'interno dei programmi di sicurezza e salute sul lavoro. Molte iniziative interessanti sono state sviluppate e promosse in tutta l'UE sul tema dei posti di lavoro sani adatti a tutte le età per soddisfare le esigenze specifiche dei lavoratori anziani. Tuttavia, molto di più è necessario per creare posti di lavoro sani e proattivi per tutte le età.

Age Europe invita tutti a prendere parte al patto europeo sul cambiamento demografico che mira a mettere insieme attori regionali e locali per scambiare pareri su come luoghi di lavoro sani possono essere creati.