MBNews

È Paolo Ferrario il nuovo Segretario generale in APA Confartigianato MB

È Paolo Ferrario il nuovo Segretario generale in APA Confartigianato MB

Rinnovamento nei vertici di APA Confartigianato Imprese per le province di Monza - Brianza e Milano: il nuovo Segretario generale Paolo Ferrario, nato a Monza e residente a vedano al Lambro, 43 anni. Dopo 15 anni di attività presso l'associazione il Consiglio Direttivo ha espresso parere favorevole alla sua nomina. Ferrario succede a Guido Cesati, che rimane nel sistema come coordinatore ANAP Confartigianato Persone.

«Sono onorato di questo incarico e ne sento tutta la responsabilità - ha dichiarato questa mattina a MB News che lo ha raggiunto telefonicamente - Oggi più che mai dobbiamo fare bene vista la congiuntura economica, l'associazione deve aiutare le aziende a fronteggiare problematiche molto difficili: il mio compito sarà quello di incoraggiare l'organico a un'azione sempre più efficace - prosegue il neo Segretario - valorizzando merito e competenze perché credo che il binomio vincente sia costituito da professionalità e vicinanza agli associati. Ci saranno decisioni difficili da prendere, in questo mi ispirerò agli imprenditori che ogni giorno affrontano scelte complicate, cercherò di ascoltare e di confrontarmi sempre con loro».

In APA Confartigianato dal 1998, Ferrario è diventato nel 2012 Vice Segretario oltre che consigliere della Camera di Commercio di Monza e Brianza. Nato nel 1970 e laureato in Giurisprudenza, Ferrario ricopre dal 2011 il ruolo di responsabile Comunicazione e si occupa dal 2006 della Segreteria Organi.
«Con questa nomina abbiamo voluto dare ai nostri imprenditori un segnale di rinnovamento e continuità - commenta Barzaghi, presidente di APA - Ferrario è in Associazione da oltre un decennio e ne rappresenta il volto giovane e dinamico. Investiamo sulla sua energia e creatività per accompagnare la struttura in un momento critico dove è indispensabile saper guardare oltre l'ostacolo e indovinare nuove strategie per fare la differenza».

Allegati: 
Data articolo: 
Lunedì, 4 Febbraio, 2013