Metoclopramide

E’ uno dei farmaci più utilizzati per il trattamento della nausea e del vomito. La sua azione si esplica a livello dei recettori colinergici e dopaminergici con conseguente stimolazione della motilità del tratto superiore dell’apparato gastroenterico ed accelerazione dello svuotamento gastrico.
Il farmaco viene rapidamente assorbito e la sua azione ha durata di circa due ore. La Metoclopramide viene utilizzata a livello clinico per il test di stimolazione in caso di sospetto prolattinoma.

Controindicazioni assolute: Epilessia, emorragie, blocco intestinale, displasia mammaria.
Avvertenze: in gravidanza va utilizzato nelle emesi gravi con cautela e sotto sorveglianza medica soprattutto nel primo trimestre; non sono disponibili in letteratura dati sicurii sui possibili effetti sul feto. Il farmaco induce sonnolenza.