Programma di Azione Biennale per la promozione dei diritti ed integrazione delle persone con disabilità

Giovedì, 2 Maggio, 2013
Programma di Azione Biennale per la promozione dei diritti ed integrazione delle persone con disabilità

L’Osservatorio che promuove i principi della Convenzione ONU ha approvato, in attuazione della Legge 18/2009, il Programma d’Azione Italiano per la Promozione dei Diritti e l’Integrazione delle Persone con Disabilità. Il testo approvato sarà adottato con Decreto del Presidente della Repubblica, su proposta del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, sentita la Conferenza unificata, che si esprime entro trenta giorni e previa deliberazione del Consiglio dei Ministri.

Il primo Piano di Azione sulla Disabilità è un documento altamente innovativo. In base ai principi sanciti dalla Convenzione ONU, va a definire importanti linee di azione su materie di prioritario interesse per le persone con disabilità: il sistema di accertamento (di rilevante interesse la parte dedicata alla revisione del sistema di accesso,  riconoscimento/certificazione della condizione di disabilità che porterebbe ad una riforma della Legge 104/92 e ad una diversificazione e semplificazione dei processi), lavoro e occupazione, barriere architettoniche e vita indipendente sono alcune delle aree prioritarie individuate dal documento verso cui indirizzare azioni e interventi per la promozione e la tutela dei diritti delle persone con disabilità, in una prospettiva coerente e unitaria, al fine di contribuire al raggiungimento degli obiettivi generali della Strategia europea sulla disabilità 2010-2020 e della Convenzione ONU ratificata dall’Italia nel 2009, sempre che il Governo d’intesa con la Conferenza Unificata lo vari ufficialmente.