Rifinanziamento della “Carta acquisti”

Mercoledì, 6 Novembre, 2013
Rifinanziamento della “Carta acquisti”

Il Consiglio dei Ministri il 23 ottobre scorso ha deciso di rifinanziare per l’anno 2013, di 35 milioni di euro, il Fondo speciale destinato al soddisfacimento delle esigenze prioritariamente di natura alimentare e successivamente anche energetiche e sanitarie dei cittadini meno abbienti. Inoltre nella Legge di stabilità tale fondo viene incrementato portandolo a 250 milioni. La carta acquisti non sarà più riservata solo ai cittadini italiani ma sarà prevista anche per i "cittadini italiani o comunitari ovvero familiari di cittadini italiani o comunitari non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, ovvero cittadini stranieri in possesso di permesso di soggiorno in Europa per soggiornanti di lungo periodo". Si tratta di provvedimenti che l’Anap valuta favorevolmente anche se ribadisce il suo punto di vista e cioè l’esigenza di essere molto attenti nella determinazione dei criteri per la loro erogazione.