Turismo accessibile anche per gli anziani

Giovedì, 30 Gennaio, 2014
Turismo accessibile anche per gli anziani

Considerato che gli over-65 al giorno d’oggi rappresentano, soprattutto nelle società avanzate, una porzione sempre più ampia della popolazione, l’Accessibilty Pass - sistema di certificazione che classifica il livello di accessibilità degli hotel in tutto il mondo - comprenderà d’ora in poi anche criteri di verifica del soddisfacimento delle esigenze specifiche degli anziani. In Europa si stima che Il turismo accessibile raggiunga un numero di utenti pari a 130 milioni di persone.

Ovviamente non coinvolge solo disabili dalla nascita, ma anche anziani, donne in gravidanza, famiglie con bambini piccoli, persone con problemi cronici di salute o con handicap temporanei, che esprimono bisogni ed esigenze particolari. Si tratta indubbiamente di un grande risultato, raggiunto in particolare grazie all’impegno profuso da numerose associazioni che, a livello internazionale, si impegnano ogni giorno per garantire la tutela dei diritti degli anziani.