Un Bollino per le banca Alzheimer-friendly

Giovedì, 30 Gennaio, 2014
Un Bollino per le banca Alzheimer-friendly

Dato il numero sempre più elevato di persone affette dal Morbo di Alzheimer, nel Regno Unito è stato introdotto un bollino che certifica le banche “amiche delle persone con Alzheimer”. Si tratta di un vero e proprio attestato che riconosce l’impegno degli istituti di credito nel fornire servizi specifici di assistenza a coloro che soffrono di questa grave forma di demenza, ma anche a familiari e badanti. La prima ad aver ottenuto questo importante riconoscimento è stata la Bank of Scotland, che ha dimostrato di essersi dotata di strumenti mirati alla tutela di questa speciale categoria di utenti, spesso oggetto di truffe a causa dell’estrema fragilità che la contraddistingue.

L’esigenza di introdurre una certificazione ad hoc è stata rilevata e fortemente sottolineata dall’Alzheimer Society britannica, che ha dimostrato come nel Paese il 76% di coloro che soffrono di questi problemi neurologici dichiara di avere difficoltà a relazionarsi con chi lavora nelle filiali, mentre l’80% dei loro accompagnatori afferma di riscontrare grossi problemi nell’esercizio del potere di procura nell’ambito del settore finanziario.