Manifestazioni Anap del Trentino 2017

Lunedì, 15 Gennaio, 2018
Manifestazioni Anap del Trentino 2017

Manifestazioni ANAP si sono svolte a Comano, Trento, Rovereto, Tenno, Malè, Cunevo, Levico, Predazzo, Fiera di Primiero e Pergine. Prosegue in tutto il territorio provinciale l'attività della Associazione anziani e pensionati, attraverso una serie d'incontri, dove accanto a momenti conviviali vengono trattati argomenti di grande importanza sociale. Quest'anno è stato sviluppato il tema delle “truffe agli anziani”. In collaborazione con il Ministero dell'Interno esponenti dei Carabinieri e delle Forze di Polizia sono intervenuti per illustrare ai convenuti come ci si può difendere dai malintenzionati che cercano di appropriarsi dei nostri beni introducendosi soprattutto nelle nostre case.

E' un fenomeno questo che riguarda sempre più da vicino le persone di una certa età ritenute dai truffatori soggetti più deboli e indifesi. Per fortuna non è sempre così, ma è bene stare all'erta per evitare spiacevoli conseguenze. Queste manifestazioni si svolgono, come è consuetudine dell'Anap, in tutti 11 territori in cui è divisa la nostra Provincia per evitare spostamenti a persone che per problemi vari possono trovare difficoltoso arrivare in una unica destinazione, magari da luoghi molto lontani. Alla manifestazione di Trento, che ha visto coinvolte circa 200 persone, ha partecipato anche il Presidente nazionale dell'Anap Giampaolo Palazzi e la Presidente dei Maestri d'Opera e di Esperienza Antinesca De Pol. Al termine è stato consegnato il diploma di maestro d'Opera e di Esperienza a Paolo Lucin, noto corniciaio in Trento. In totale alle varie manifestazione hanno partecipato più di 1.000 soci.

Oggi gli iscritti all'Anap del Trentino sono circa 3900 distribuiti in tutta la provincia di cui circa 1500 nell'asta dell'Adige e dintorni e circa 2500 nelle valli. Il trend di crescita positivo che ha fatto registrane negli ultimi 5 anni un incremento del numero dei soci di circa il 16% netto (tenuto conto dei decessi di circa 30%), si è realizzato soprattutto grazie all'apporto convinto di dirigenti dell'ANAP e dei funzionari dell'Associazione Artigiani. Questo sta a significare che sempre più persone apprezzano le nostre iniziative e si accostano al nostro sodalizio, per trovare adeguate risposte alle loro esigenze.

L'Anap, aperta a tutti i pensionati che possono usufruire degli stessi vantaggi e diritti riservati agli artigiani, è in maggioranza costituita nel Trentino da pensionati artigiani, anche se è sempre più alto il numero di soci provenienti da altri settori lavorativi. E' del tutto naturale quindi che soprattutto gli ex artigiani e loro familiari si iscrivano alla nostra associazione per usufruire di tutti i vantaggi e i servizi che l'Anap e l'Associazione Artigiani offrono. Senza tralasciare che l'iscrizione all'Anap da la possibilità di iscriversi alla Mutua Artieri, l'ente che eroga prestazioni molto interessanti e convenienti in materia di sanità integrativa. Per consentire ai pensionati di conoscere dettagliatamente ciò che possono ottenere iscrivendosi alla nostra associazione è stato inviato a tutti un opuscolo informativo. Ma è importante sottolineare come la gamma dei servizi offerti sia in continua evoluzione e presto daremo vita ad una nuova edizione ricca anche di utili informazioni sulla gestione della propria pensione. A questo proposito invitiamo i soci a segnalarci ogni loro esigenza e a far conoscere ad amici e parenti chi siamo e ciò che facciamo.

E' doveroso infine un particolare ringraziamento al Presidente dell'Associazione artigiani Marco Segata e al Presidente del Patronato INAPA Armando Maistri sempre presenti alle nostre manifestazioni, e a tutti quei Presidenti Comprensoriali e Segretari di Associazione, operatori del Patronato INAPA e del CAAF che hanno collaborato e partecipato ai nostri incontri. Infine un grazie particolare ai consiglieri comprensoriali dell'Anap. Senza il loro prezioso contributo non sarebbe stato possibile organizzare al meglio tutti i nostri incontri.

di Claudio Cocco