Itinerari di memoria su 380 mestieri cuneesi

"Itinerari di memoria". E' il museo multimediale che Confartigianato allestirà nella sede in via XXVIII Aprile a Cuneo. Un lavoro di raccolta del materiale iniziato nel 2012, con inaugurazione nel 2014. Obiettivo: far conoscere e valorizzare i 380 mestieri artigiani della Granda e i 36 musei artigiani della provincia. Il punto sul lavoro svolto finora si farà stasera, alle 21, nello Spazio incontri di Via Roma 17.

Parteciperanno i docenti universitari Adriana Luciano e Angelo Pichierri, il Presidente provinciale Confartigianato Domenico Massimino, il Direttore Alessandro Ferrario ed Elio Sartori, Presidente Anap (Associazione pensionati artigiani). Modera Gianni Martini, de "La Stampa". Massimino spiega: "Presenteremo i filmati sui 36 musei dell'artigianato, oltre a un video sul museo del vetro di Chiusa Pesio: il 2013 per l'associazione è l'anno del vetro e ceramica". Il museo prevede anche il recupero della cella dove venne rinchiuso Duccio Galimberti. Conclude Massimino: "Stiamo lavorando perchè il museo racconti il rapporto tra Resistenza e artigianato".

AllegatoDimensione
La Stampa - 19-03-2013385.91 KB