Associazione Nazionale Anziani e Pensionati

Anap informa...

Le dichiarazioni del Presidente del CNEL

"La crisi che stiamo vivendo colpisce la salute, l’economia, le relazioni fra le persone, è una crisi senza precedenti che ci costringe a ripensarci tutti. Ha una durata ancora indefinita e le previsioni sono ancora incerte, sia per le persone in generale sia per i decisori pubblici". Lo ha affermato, pochi giorni addietro, Tiziano Treu, Presidente del CNEL.

Invalidità: le soluzioni dell’Inps

L’Inps ha illustrato, tramite un comunicato stampa, le misure che intende perseguire per accelerare, semplificandoli, tempi e modi della gestione delle pratiche di invalidità, che a causa della pandemia hanno subito ritardi critici e pesano su cittadini già fragili e in attesa: intervenire con urgenza sulla carenza di medici legali dell’Istituto, mettere a sistema innovazioni tecnologiche e sviluppare la collaborazione istituzionale.

morti per covid-19 in Italia

Con gli ultimi dati l’Italia ha, purtroppo, superato la soglia simbolica dei 50 mila morti per Covid-19. Il nostro Paese si conferma così come uno di quelli in cui ci sono stati più decessi per il virus in rapporto alla popolazione contagiata. L’Istituto Superiore di Sanità diffonde periodicamente un report contenente le principali caratteristiche dei deceduti e dei positivi al Covid-19 in Italia.

poste italiane e carabinieri pensioni a domicilio

Gli over 75 potranno continuare ad usufruire per tutto il periodo dell’emergenza sanitaria, grazie alla convenzione tra Poste Italiane e Arma dei Carabinieri, della pensione a domicilio. Il servizio può essere richiesto tramite un’apposita delega scritta a Poste Italiane.

sanità e le misure nel ddl

Nell’attuale periodo di pandemia, è necessario certamente mettere in campo tutti gli strumenti e gli assetti tecnici e organizzativi, oltre che le risorse, per fare uscire il Paese dall’attuale crisi sanitaria, a cui si accompagna una rilevante depressione economica, dando certezza e sicurezza ai cittadini.

a dicembre la tredicesima

L’importo aggiuntivo è un’erogazione supplementare alla pensione introdotta dalla legge finanziaria 2001 (art. 70, legge 23 dicembre 2000, n. 388) e riconosciuta a chi percepisce una o più pensioni con un importo complessivo non superiore al trattamento minimo e che si trovi in determinate condizioni reddituali.