Truffe in Internet? Ecco cosa fare

Data notizia: 
7 Maggio, 2019
Truffe in Internet

In ambito della campagna contro le truffe agli anziani, l'Anap Vicenza ha voluto pubblicare, gli utili consigli forniti dal dott. Cristiano Fiorin, Commissario Capo della Polizia di Stato presso la Questura di Vicenza, in ambito su cosa fare per evitare le truffe su Internet.

Le truffe online sono in continua crescita, al pari della diffusione degli strumenti attraverso cui possono essere veicolate. I consigli per evitare di caderne vittima sono i seguenti:

  • Effettuare una ricerca preventiva sull’affidabilità del sito presso cui vorremo acquistare.
  • Verificare dove è allocato il sito. A tal riguardo digitando "whois" su un motore di ricerca, è possibile usufruire di un servizio che ci permette di capire in quale Nazione andranno a finire i soldi versati, e le conseguenti difficoltà nel poterli recuperare.
  • Non rispondere mai a messaggi/mail che richiedono di verificare/aggiornare i nostri codici o numeri di carte di credito, nemmeno quando la richiesta sembra provenire dal nostro istituto bancario, tantomeno da una Pubblica Amministrazione.
  • Diffidare, in caso di messa in vendita di oggetti propri, di richieste di versamento a vostro favore che richiedessero di comunicare i numeri delle vostre carte di credito, preferire sempre il bonifico bancario.
  • Non inviare mai estremi e/o copie di documenti d’identità; spesso i truffatori utilizzeranno i vostri dati per compiere truffe di cui sarete gli ignari esecutori, o accendere contratti a vostro carico.
  • Non cedere alle lusinghe di donne piacenti, disposte a denudarsi in cam e che vi invitano a fare altrettanto: tutta la scena verrà registrata ed il video relativo utilizzato per cercare di ricattarvi.