La truffa subita dalla signora Anna, 83enne milanese è una delle migliaia perpetrate da finti tecnici o sedicenti addetti comunali che entrano nelle case approfittando della solitudine e della buona fede delle persone.