11 luglio 2015 Convegno contro le truffe

Data notizia: 
6 Luglio, 2015
Convegno a Crotone

Carmine Corigliano e Salvatore Lucà, presidente e segretario di Confartigianato Crotone, in un incontro col Prefetto Vincenzo De Vivo e il Comitato di sicurezza provinciale, hanno condiviso l’organizzazione di un evento per il prossimo 11 luglio sulla campagna  contro le truffe agli anziani che Confartigianato sta portando avanti col Ministero degli Interni.

L’obiettivo è quello di costruire una rete solidale per contrastare il fenomeno delle truffe agli anziani, una tipologia di reato in aumento negli ultimi anni, che mina la sicurezza delle persone più fragili.

E’ questo l’obiettivo concreto  di “Più sicuri insieme”, la campagna nazionale per la sicurezza degli anziani voluta dal Ministero dell’Interno e dall’ANAP Confartigianato, in collaborazione con la Polizia di Stato, i Carabinieri e la Guardia di Finanza e presentata a Roma lo scorso 14 maggio, dal ministro Angelino Alfano e dai vertici nazionali di Confartigianato.

Il Prefetto De Vivo e i componenti il Comitato di sicurezza hanno condiviso convintamente quanto a suo tempo ha dichiarato il Ministro degli Interni, Angelino Alfano:

"Abbiamo il dovere di proteggere gli anziani dal tentativo di furti, rapine e truffe, non consentendo a nessuno di approfittare della loro condizione che, tecnicamente, si chiama a minorata difesa ma che sostanzialmente significa che sono degli anziani indifesi e in buona fede. “Più sicuri insieme” – Non solo la prevenzione nei confronti degli anziani, ma l’affermazione più generale che il pubblico e il privato possano collaborare anche nel delicatissimo settore della sicurezza”.

Corigliano e Lucà, hanno sottolineato che proporranno di organizzare  più di un evento in provincia:

"inizieremo dopo la manifestata condivisione del Prefetto De Vivo e la grande disponibilità  dal Sindaco Franco Parise, da Verzino, proprio dall’entroterra per dare un segnale di attenzione ai piccoli centri tantissime volte trascurati anche dalla nostra Organizzazione e dove i pensionati addirittura, per tante cause e concause, rappresentano una percentuale importantissima della Popolazione. L’obiettivo di questa iniziativa, insieme alle Forze dell’ordine, resta comunque quello di prevenire qualsiasi  truffa ai danni degli anziani e informarli compiutamente sulle eventuali trappole utilizzate dai malfattori”.

Confartigianato Crotone intende anticipatamente ringraziare il Prefetto De Vivo, il comandante provinciale dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, il Questore e tutti i componenti la Commissione per la spontanea e fattiva  disponibilità manifestata in questa prima fase organizzativa.

Un apprezzamento particolare naturalmente anche al Sindaco Parise per la sua sensibilità alla problematica. Nei prossimi giorni saranno distribuiti gli inviti e informeremo dettagliatamente gli organi di stampa sull’evento.