Due progetti innovativi per supportare i giovani artigiani pratesi nel costruire il loro futuro con fiducia e consapevolezza saranno presentati domani, il 17 maggio, durante l’evento “Build the Future” presso i locali di Prisma dalle 18:00. Questa iniziativa è organizzata dal Movimento Giovani Imprenditori di Confartigianato Imprese Prato e si propone di offrire agli aspiranti imprenditori una serie di strumenti indispensabili per il successo.

Il primo progetto si rivolge a coloro che hanno appena concluso il loro percorso scolastico e desiderano avviare una propria impresa, così come a coloro che sono già imprenditori sotto i 40 anni. Consiste nella creazione di uno sportello di orientamento e formazione presso Confartigianato, dove i giovani imprenditori possono ricevere consulenza completa per la gestione aziendale e strategie per migliorare la competitività dell’azienda. Inoltre, coloro che sono interessati a creare una propria impresa troveranno tutte le risorse necessarie, compresi gli adempimenti burocratici, i potenziali finanziamenti e molto altro.

Il secondo progetto, sviluppato in collaborazione con l’Associazione Nazionale Artigiani Pensionati (Anapdi Confartigianato Prato, è rivolto alle scuole e all’istruzione, in particolare alle scuole superiori e all’università. L’obiettivo è di sfruttare i programmi di alternanza scuola-lavoro in modo innovativo, offrendo agli studenti l’opportunità di svolgere esperienze di “job shadowing”, ossia affiancare un imprenditore durante le sue attività quotidiane e apprendere tutti gli aspetti gestionali di un’impresa, compresi i rapporti con il personale, le banche e la gestione generale dell’azienda.

Un importante testimonial dell’iniziativa è Lorenzo Baglioni, noto cantautore che, grazie alla sua esperienza personale, si impegna a sostenere i giovani che desiderano avviare una propria attività imprenditoriale. All’evento saranno presenti anche il presidente nazionale dei Giovani Imprenditori di Confartigianato, Davide Peli, e il presidente regionale, Giancarlo Mannini. Sarà inoltre presente Bernard Dika, portavoce del presidente della Regione Toscana e delegato alle politiche giovanili e all’innovazione.

Image by marymarkevich on Freepik

formazione prato
Condividi l’articolo