“La cura delle relazioni non ha età” è il titolo del confronto organizzato da Anap Confartigianato Forlì, in collaborazione con la Rete Magica, martedì 26 settembre alla Chiesa di San Giacomo.

Moderati dall’imprenditrice Franca Compostella, il sociologo Mauro Magatti e il formatore Johnny Dotti hanno dato vita a un interessante dibattito sui limiti della società moderna, afflitta dall’individualismo e dalla perdita di vere relazioni, sostituite da servizi formali, con la conseguente scomparsa del senso di cura.

I due relatori hanno sottolineato più volte come proprio la cura sia ciò che dà senso alla vita e come, invece, l’io sia onnivoro. Il cambiamento deve avvenire facendo esperienza del tu, modificando la qualità delle relazioni messe in campo. Sempre durante la tavola rotonda, la psicologa Sonia Sassi ha illustrato l’impegno della Rete Magica nel coinvolgere gli anziani, sia attraverso le attività svolte in sede, sia con interventi a domicilio, per superare il muro della solitudine in cui molti sono rinchiusi.

Condividi l’articolo