La tradizionale festa dell’Anap, organizzata a dicembre, prima della parentesi natalizia, si è confermata iniziativa gradita dagli iscritti intervenuti quest’anno molto numerosi nella Sala “ La conchiglia” di Mola di Bari. Famiglie al completo per trascorrere una giornata all’insegna del buonumore e gustando un pranzo tutto ok, con musica dal vivo apprezzata da giovani e meno giovani: un divertimento a 360 gradi nel quale acciacchi e artriti sono stati tenuti a debita distanza.

A metà serata, il consueto stacco per alcuni minuti dedicati all’associazione “Alzheimer” ai cui dirigenti, Katia Pinto e Pietro Schino, hanno consegnato un contributo finanziario Gaetano Attivissimo e Sabino Vavallo, rispettivamente vicepresidente nazionale e presidente provinciale dell’Anap. Fra le finalità istituzionali dell’associazione, infatti, figurano vari interventi a sostegno delle realtà umanitarie che si prodigano per prevenire e contenere le patologie tipiche degli anziani. La dott.ssa Pinto e il dott. Schino hanno manifestato gratitudine per la costante attenzione che l’Anap rivolge alla loro associazione e alle molteplici attività che realizza per contrastare la demenza senile. Durante la manifestazione a cui sono intervenuti i dirigenti provinciali di Confartigianato Mariella MallardiPaolo LemoliNicola Memeo e Franco Bastiani, sono stati conferiti diplomi di benemerenza a: Mario LattanziGaetano MinennaLiviana De MarzoMaria De LucaNicola CoratellaAntonio FreschiniVito BrunettiRosa PilagattiVincenzo BonasiaArcangelo LilloNicola CantatoreVito MaggioFrancesco CarielloBiagio NacciCarmela LafortezzaVito RanieriCamillo Viani.

In festa anziani e pensionati Anap
Foto, da sin. Gaetano Attivissimo, Sabino Vavallo, Katia Pinto, Pietro Schino
Condividi l’articolo