Anap e ANCoS hanno organizzato un incontro con i rappresentanti di Banca di Parma – Credito Cooperativo per parlare di risparmio. A presentare il nuovo istituto di credito e le opportunità riservate ai soci, sono stati il direttore generale Lorenzo Sartori e Alessandro Bacchini, responsabile commerciale.

Il mondo del credito cooperativo è una novità per Parma – ha spiegato Sartori – sono istituti fortemente legati al territorio perchè investono denaro esclusivamente dove lo raccolgono e lavorano prevalentemente con i soci. E’ un tipo di banca dove ci si confronta, con una dimensione più piccola e vicina alle persone“.

Durante l’incontro sono arrivati anche consigli specifici sul risparmio:

L’analisi della congiuntura economica, così come della situazione politica suggerisce di tenere atteggiamenti prudenti. Bisogna avere idee chiare e coerenti negli investimenti, anche l’eccessiva diversificazione non è un bene; spesso i risparmiatori si trovano nella situazione di non sapere esattamente in quale asset sono investiti i loro risparmi – ha spiegato BacchiniNon bisogna mai fare scelte sull’onda delle emozioni. E’ vero che la Brexit avrà delle conseguenze, ma non bisogna avere delle reazioni eccessive del tipo: succede quindi vendo tutto“.

Incontro sul risparmio
Condividi l’articolo