Amoxicillina

L’amoxicillina appartiene alla classe antibiotica delle penicilline (vedi www.penicilline.it). E’ una penicillina semisintetica a spettro d’azione molto più ampio rispetto a quello della penicillina G. L’assorbimento dopo somministrazione orale, poco ingluenzato dalla contemporanea assunzione di cibo è completo e rapido. L’emivita plasmatico è di circa un’ora e mezza ed il legame alle sieroproteine di circa il 18%.

Diffonde rapidamente in tutti i tessuti ed in caso di meningite si diffonde nel liquido cefalo-rachidiano. Viene eliminato per via biliare e renale. Lo spettro antibatterico comprende germi gram+ e gram-. Per ulteriori informazioni, indicazioni e dosaggi vai all’area medica.

Amoxicillina + Acido Clavulanico: La coniugazione dell’amoxicillina con l’acido clavulanico ha notevolmente ampliato lo spettro d’azione dell’amoxicillina rendendola più resistente all’azione delle beta-lattamasi batteriche.

Tag: